Tragedia di Cevo, arrivano i periti per capire le cause della croce spezzata

0
La croce di Job a Cevo

Era a 1.100 metri d’altezza, sottoposta alle intemperie della valle. Quella croce di Job, che si è spezzata, uccidendo il giovane Marco, era stata sotto stress a causa della neve rimasta lì per settimane e delle piogge continue.  Eppure l’Amministrazione di Cevo la ritenette idonea anche affidando la manutenzione all’Associazione Croce del Papa (fondata da Comune e Parrocchia), proprietaria dell’opera. Ora, scrive il giornale di Brescia, la Procura sta indagando su quale è stato  l’iter della sua messa in opera, dalla progettazione alla costruzione, ed ha aperto un fascicolo per omicidio colposo al momento senza indagati. Da domani a Cevo inizieranno le perizie sui resti della croce.

Comments

comments

LEAVE A REPLY