Auto ecologiche, al via i nuovi incentivi con sconti fino a 5mila euro

0

Il ministero dello Sviluppo economico ha confermato che dal 6 maggio ripartono gli incentivi per le auto ecologiche, con sconti fino a 5mila euro. Le agevolazioni riguardano le auto elettriche, ibride, a gpl, a metano, a biometano, a idrogeno che producono emissioni di CO2 non superiori a 120, 95 e 50 g/km. Le risorse disponibili ammontano a 31,36 milioni di euro a cui si aggiungono le risorse non utilizzate nel 2013 per un totale di 63,4 milioni. Dal 6 maggio, si legge sul portale dedicato, i venditori registrati e quelli che si registreranno nell’area, potranno prenotare i contributi per il 2014. Le risorse stanziate sono così suddivise: il 15% è destinato all’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti, di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km; il 35% per l’acquisto, da parte di tutte le categorie di acquirenti, di veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km; il 50% per l’acquisto di veicoli ecologici con emissioni non superiori a 120 g/km da parte di aziende o destinati all’uso di terzi (tra cui taxi, noleggio e liberi professionisti) e destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali nell’attività propria dell’impresa a condizione che venga rottamato un veicolo di oltre dieci anni di cui si sia in possesso da almeno dodici mesi e che questo veicolo appartenga alla stessa categoria del veicolo acquistato.

Il veicolo da rottamare deve essere immatricolato almeno dieci anni prima della data di immatricolazione del veicolo nuovo e intestato da almeno dodici mesi dalla data di immatricolazione del veicolo nuovo, allo stesso soggetto intestatario di quest’ultimo o ad uno dei familiari conviventi alla stessa data. 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome