Sarezzo, i vandali imbrattano le vetrine dei Popolari-Democratici

0

La notte scorsa qualcuno si è “divertito” ad imbrattare con la vernice rossa la sede elettorale dei Popolari-Democratici di Sarezzo, in via Zanardelli. La vetrina è stata imbrattata da scritte che inneggiavano al no Euro, no Tav e, in genere, contro la classe politica nazionale. Ma non solo. N una scritta, sopra i manifesti elettorali del candidato sindaco Diego Toscani i vandali hanno lasciato una scritta: “Non ci rappresenta nessuno”.

Appresa la notizia questa mattina, il candidato Toscani ha immediatamente sporto denuncia contro ignoti per atti vandalici. Gesti che, secondo quanto dichiarato dallo stesso sulla pagina Facebook dei Popolari e Democratici di Sarezzo “sono spiacevoli per due motivi, innanzi tutto perché in un paese civile e democratico ognuno deve sentirsi libero di esprimere le proprie opinioni alla luce del sole, e se ci sono persone che ritengono di poter affermare le proprie ragioni solo di notte e scrivendo sui muri, dobbiamo lavorare affinché il loro disagio emerga”. Inoltre, “mai e poi mai è legittimo affermare le proprie idee prevaricando quelle altrui”, conclude Toscani.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY