Cevo, al lavoro sulla croce di Job i due periti nominati dal tribunale

0

Sono al lavoro i due periti nominati dal Tribunale di Brescia: si trovano a Cevo insieme ai Vigili del Fuoco per fare tutti i rilievi necessari su quello che è rimasto della Croce di Job, il monumento dedicato a San Giovanni Paolo II che si è spezzato lo scorso 24 aprile, uccidendo di Marco Gusmini, 21enne di Lovere. I lavori, riporta il Giornale di Brescia, sono concentrati all’interno della cripta realizzata dopo la deposizione della statua, avvenuta a Cevo nel 2005. Le indagini sono iniziate alle 10 e proseguiranno nelle prossime ore.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome