Fiera di Brescia, Tacconi (Lega): situazione pesante, urge fare il punto della situazione

0

In merito alla situazione del polo fieristico di Brescia, in relazione al progetto “Nibiru Planet”, è intervenuto il consigliere comunale della Lega Nord a Palazzo Loggia, Massimo Tacconi.

"Prendiamo atto – spiega l’esponente del Carroccio – che i dubbi espressi dalla Lega Nord circa la sostenibilità del progetto sono stati più che fondati: in questa vicenda, purtroppo, siamo stati facili profeti. La città infatti sta subendo le pesanti conseguenze economiche della mancanza di manifestazioni fieristiche, basti ricordare il mancato introito di 5 milioni di euro sull’indotto alberghiero e turistico per l’assenza di Exa; per di più non vi è all’orizzonte nessuna prospettiva seria e concreta circa il riutilizzo del polo fieristico cittadino. Oltre a ciò è bene si sappia che l’archiviazione del progetto “Nibiru Planet” potrebbe rendere assai incerta anche la realizzazione del palazzetto dello sport nell’area ex Eib.

Viene da chiedersi se le difficoltà emerse nell’ultimo periodo non costituiscano il motivo per cui Del Bono si è tenuto sempre a distanza da questa importante tematica, dimenticando di essere il sindaco di tutti i cittadini, anche di chi non l’ha votato. Si conferma quindi l’impressione che il primo cittadino, in questa faccenda, sia stato tenuto sotto scacco dalle trattative in essere.

A questo punto – conclude Massimo Tacconi – ritengo sia inevitabile un’audizione presso la Commissione Commercio e Lavoro del Comune per fare il punto sulla situazione e avere la massima chiarezza possibile.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ci scusi Tacconi, ma in tema di sport il suo Assessore Bianchini nella Giunta Paroli non era quello della Cittadella dello Sport da costruire a tutti i costi sopra l’amianto e le cave dismessa dal Gruppo Profacta-Faustini in cambio di ulteriore cemento residenziale ?

LEAVE A REPLY