Adunata nazionale degli Alpini, Brescia non mancherà

0

Sono già ovunque, hanno già iniziato a creare il clima di accoglienza e festosa amicizia che li ha resi celebri. A centinaia le avanguardie degli alpini bresciani hanno già predisposto i campi a Pordenone.

Sarà Pordenone ad ospitare l’87ª Adunata Nazionale degli Alpini e Brescia non mancherà all’appello. Tra le Sezioni Ana di Brescia, Salò/Monte Suello e Valle Camonica, si parla di oltre duecento Gruppi e circa ventitremila iscritti. Tutto parte questa mattina con l’alzabandiera ufficiale e, scrive il Giornale di Brescia, alle 11, al parco Galvani, sarà inaugurata la Cittadella degli Alpini, un percoso-rassegna allestito dal Comando Truppe Alpine. Sabato ci saranno oltre duecentomila per la festa, mentre Domenica, la grande sfilata, che durerà quasi tutta la giornata, dalle 9 del mattino sino al tramonto: i bresciani sono attesi sotto le tribune tra le 15.30 e le 16. Sfileranno prima la Sezione di Salò, poi quelle di Brescia e di Valle Camonica. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. In pratica quella degli alpini in congedo (ricordiamo che si era obbligati) è una battaglia persa in partenza: negli ultimi 20 anni si sono impegnati per il voto agli italiani all’estero (vedere come è stata congegnata ed applicata, eletti e brogli), in pratica meridionalizzazione dell’esercito (completata)…sosta nzialmente dei collaborazionisti. Poi si lamentano perché gli iscritti diminuiscono,vabbé

LEAVE A REPLY