L’acqua resta puzzolente, ma il lago di Garda torna balneabile

0

A distanza di due giorni è già stata revocata l’ordinanza che vietava la balneazione nelle acque del lago di . Il divieto era stato posto per motivi precauzionali dopo che in molti cittadini avevano lamentato il cattivo odore proveniente dall’acqua e causato dalla marcificazione delle alghe. Lunedì pomeriggio l’Asl ha emanato i risultati delle analisi sui campioni d’acqua prelevati dal lago e, data l’assenza di tssicità, l’ordinanza è stata revocata.

Resta comunque il problema della puzza e il colore poco invitante dell’acqua, anche se le pioggie che dovrebbero cadere nella notte tra lunedì e martedì si sperano che spazzino via le alghe e ridonino alle acque del Garda il loro appeal.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome