Puzza e acque torbide sul Garda: emesso il divieto di balneazione

0

La stagione estiva è quasi alle porte, eppure le acque del Garda non sembrano adatte ad accoglierla. Il problema sono acqua marrone e una terribile puzza: tutte caratteristiche che stanno facendo preoccupare gli abitanti dei Comuni fra Desenzano e San Felice e che hanno portato al divieto di balneazione.  Come riporta il Giornale di Brescia l’ordinanza è arrivata dall’Asl di Brescia che ha suggerito la misura a scopi cautelativi. Sono in corso le verifiche e la responsabilità sembra ricadere  su un’alga marcita e salita a galla dopo aver fiorito sul fondo. «Basterebbe un temporale per ripulire il tutto. In questi giorni le nostre spiagge non hanno di certo offerto il loro aspetto migliore» spiega al quotidiano Paolo Simoni, presidente dell’Unione dei Comuni della Valtenesi.

Comments

comments

LEAVE A REPLY