Tratta Brescia-Iseo-Edolo chiusa per il gesto estremo di un 90enne

0

La linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo è stata bloccata in seguito all’estremo gesto compiuto da un 90enne di origini bergamasche che, intorno alle 13, si è gettato sotto il treno diretto verso Brescia, all’altezza dell’attraversamento di via Pascoli .

Inutile il tenativo del macchinista di fermare il treno azionando la frenata di emergenza. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare. I carabinieri di Artogne si sono subito messi al lavoro per fare gli accertamenti del caso e riaprire così il prima possibile la tratta ferroviaria.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Mi dispiace moltissimo,per questi gesti estremi che avvengono quasi all’ordine del giorno,e quasi sempre motivati dalla disperazione.

  2. Grande dolore. Purtroppo è un altro fenomeno in incremento dovuto anche alla scomparsa delle famiglie patriarcali e conseguentemente all’isolamento sociale e famigliare che molti anziani subiscono. Figli che lavorano, magari lontano, e accudimento affidato inevitabilmente a persone esterne che non sono dei parenti o strutture specializzate. Il resto lo fanno spesso il disagio economico o la depressione e le tante patologie tra le quali sempre più diffuse quelle che portano a gravi danni neurologici.

LEAVE A REPLY