Al via la settima edizione della Valsaviore Bike

0

Presentata a Demo mercoledì 14 maggio 2014, nella nuova sede dell’unione dei Comuni della Valsaviore, la settima edizione della manifestazione sportiva Granfondo di mountain-bike "Valsaviore Bike Natale Bettineschi – Trofeo Parco dell’Adamello", organizzata da AS Boario, in collaborazione con la Pro Loco Valsaviore e l’Unione Sportiva Berzo Monte, con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia – Assessorato allo Sport e Tempo libero, Comunità montana di Valle Camonica, Unione dei Comuni della Valsaviore. La gara è valevole come quarta prova del circuito di Coppa Lombardia Spring, riservata ad atleti tesserati FCI, Enti della Consulta quali UDACE-CSI-UISP ed escursionisti. Si svolgerà domenica 18 maggio 2014, su un percorso di circa 38 km, con un dislivello di 1350 mt, all’interno del territorio del Parco Regionale dell’Adamello, tra i paesaggi e i borghi della Valsaviore, attraverso sentieri sterrati e mulattiere della Grande guerra.

Alla conferenza stampa erano presenti Natale Bettineschi, direttore tecnico e atleta dell’A.S. Boario; Battista Ramponi, per la Pro Loco Valsaviore, coordinatore dell’evento; Dario Furlanetto, direttore del Parco dell’Adamello; numerosi atleti di spicco, tra cui Daniela Poetini, vincitrice di due edizioni e sempre sul podio negli ultimi anni, Enzo Gnani, con il suo team al completo. Il pensiero comune emerso è di continuare a unire gli sforzi, nonostante le vicende che di recente hanno sconvolto la comunità della Valsaviore: la manifestazione comincerà con un minuto di silenzio per ricordare Marco Gusmini, il ragazzo di Lovere di 21 anni che ha perso la vita il 24 aprile scorso a causa della caduta della Croce del Papa a Cevo.

Nel corso degli anni la partecipazione è cresciuta e la "Valsaviore Bike" può essere considerata a tutti gli effetti uno degli eventi sportivi di punta della Valle Camonica, con importanti effetti sul turismo locale: anche quest’anno gli operatori turistici del territorio hanno predisposto una serie di offerte e convenzioni per gli atleti, per le loro famiglie, per gli accompagnatori e per gli spettatori, durante i due giorni dedicati alla manifestazione. Da segnalare, sabato 17 maggio, l’apertura serale e le attività del MusIL – Museo per l’industria e il lavoro di Cedegolo, in concomitanza con la Notte dei Musei in programma in tutta Italia; la collezione di minerali e di foto d’epoca allestita nelle salette della Casa del Parco a Cevo; gli altari lignei barocchi delle chiese parrocchiali di Cedegolo e Berzo Demo; i siti archeologici del Dos del Curù a Cevo, del Plot de la Campana a Saviore e di Loa a Berzo Demo; la chiesetta romanica di San Sisto a Cevo e molti altri spunti di visita, che è possibile approfondire sul sito della Pro Loco Valsaviore all’indirizzo www.valsaviore.it.

La partenza è in programma per le ore 10:00 a Cevo, in Piazza Belvedere; l’arrivo è previsto alle ore 12:00 circa in Via Pineta, dove saranno a disposizione dei partecipanti un’ampia area team e l’area parcheggio; nei pressi del campeggio Pian della Regina è invece presente l’area camper. L’ammontare del montepremi per l’edizione 2014 è di oltre 5.000,00 Euro, comprensivo di buoni valore, materiale tecnico, premi, coppe e trofei artistici, oltre a un ricco pacco gara.

Come ogni anno, le associazioni locali di Volontariato garantiscono il loro prezioso supporto per un’efficace riuscita della gara e saranno presenti oltre 150 persone, appartenenti a: l’’Arnica – Associazione Volontari di Protezione Civile di Berzo Demo, l’Associazione Fanti di Berzo Demo, il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cedegolo, il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cevo l’associazione Volontari di  Protezione Civile di Valle di Saviore, i Gruppi Alpini di Ponte e Saviore, il GS Saviore, il Gruppo Alpini di Monte e Berzo Demo e il Gruppo volontari di Andrista.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome