Centri anziani, il Tar sospende momentaneamente lo sgombero

0

Per ora nessuno sfratto, ma la spada di Damocle sui centri anziani di Erbusco e delle frazioni di Villa Pedergnano e Zocco, non si è ancora estinta. Mercoledì il Tar di Brescia ha accolto la richiesta di sospensiva urgente avanzata dall’associazione pensionati, evitando che giovedì i locali venissero sgombrati come da ordinanza firmata dal sindaco, Isabella Nodari, e notificata al presidente dell’associazione pensionati, Paolino Cominardi. La prossima data attesa, riporta il Giornale di Brescia, è ora l’11 giugno con la discussione nel merito del ricorso avanzato dagli anziani. Grazie alla decisione del Tar si è evitato lo sciopero della fame annunciato nei giorni scorsi dei novanta anziani aderenti all’associazione.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome