Ecomafie, Cominelli (PD): “Soddisfazione per risposta Governo”

0

Il Governo risponde oggi in aula all’interpellanza urgente presentata sulle attività delle ecomafie nel bresciano. “Sul fronte ecomafie il livello di attenzione sul territorio bresciano deve essere mantenuto alto.  Esprimo soddisfazione per la risposta che oggi il Governo ha fornito in Aula in merito alla mia interrogazione sul tema soprattutto per quel che riguarda il livello di consapevolezza sulla gravità della situazione ambientale e sulle azioni che si intendono intraprendere in un prossimo futuro, come ad esempio la cabina di regia per coordinare le attività di indagine e di bonifica. Per quel che riguarda il nodo di un possibile incremento delle unità in forza al nucleo ambientale dei Carabinieri di Brescia, pur condividendo la difficoltà del reperire nuove risorse visto il momento di crisi che si sta attraversando, mi preme ancora sottolineare che quella di Brescia è ad una situazione di “straordinaria gravità” per contrastare la quale è necessario uno sforzo “straordinario” comparato. Colgo perciò con fiducia il passaggio della risposta in cui si evidenzia come “l’opera e l’attività di tutte le forze dell’Ordine operanti sul territorio non potrebbero non trovare significativo giovamento da un incremento strumentale ed operativo, a regime, delle risorse di cui attualmente dispongono, con particolare riferimento a quelle unità specializzate nel perseguimento dei reati in materia ambientale”, e continuerò a lavorare perché ciò si concretizzi al più presto”, è quanto afferma la parlamentare bresciana del PD Miriam Cominelli in merito alla risposta fornita oggi dal Governo in Aula. “Ci troviamo in un momento particolarmente delicato”, conclude Cominelli, “e come dimostrano anche i recenti fatti legati all’Expo 2015, ad una situazione già critica di continui allarmi ambientali legati alle attività delle ecomafie, si aggiungono i nuovi appetiti delle organizzazioni criminali. Lo stato deve dimostrare di esserci”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Gli appetiti come nel caso di Expo 2015 sono sempre gli stessi, cara Cominelli, e per soddisfarli ci si rivolge o ad esperti ex-democristiani come Gianstefano Frigerio o ad esperti ex-comunisti come il compagno Greganti da tre anni iscritto giustamente al PD. Ecco, forse ci manca un’interpellanza per sapere che fine hanno fatto gli ex-socialisti, i veri maestri, è un dubbio inquietante…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome