Sfratti, picchetti in città da lunedì 19 maggio

0

Lunedì 19 maggio alle ore 9,45 l’Associazione Diritti per Tutti ha organizzato un incontro per denunciare, si legge nella nota "una situazione di grave degrado,  speculazione e miseria a pochi passi dal centro città, in via Monte Ortigara al 35 a Brescia". L’associazione accusa una holding di voler "gettare in strada una famiglia con 4 bambini piccoli; l’edificio dove vivono molte decine di persone è semi fatiscente e in precarie condizioni igienico-sanitarie". L’Associazione bloccherà lo sfratto con un picchetto, nonostante la minaccia della proprietà di far intervenire le forze dell’ordine. Nella stessa mattinata ci sarà un altro presidio antisfratto a San Bartolomeo. Queste iniziative si inseriscono nella settimana di mobilitazione nazionale indetta dalla Rete Abitare nella crisi contro l’approvazione definitiva da parte del Parlamento del cosiddetto Piano casa del governo Renzi ed in particolare dell’art 5 del Decreto Lupi che, scrivono i militanti "rappresenta un attacco a decine di migliaia di famiglie in tutto il paese che sono state costrette ad occupare, per vivere con dignità,  edifici o appartamenti sfitti: nell’articolo in questione si prevede che sia negato l’allacciamento ad acqua, luce e gas e che vengano negati i certificati di residenza, condannando uomini, donne e bambini all’invisibilità ed alla mancanza dei più elementari diritti".

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome