Croce di Job, i rilievi dei periti: il legno era già marcio

0

Il legno era già marcio, questo è emerso dai primi accertamenti e rilievi effettuati dai periti nominati dalla Procura di Brescia nominati dal pm Caty Bressanelli  che ieri erano sul luogo della tragedia che ha visto la morte del 21enne Marco Gusmini, di Lovere, schiacciato da quella croce spezzata. L’inchiesta, che vede indagate 13 persone per il reato di omicidio colposo, ha messo in campo i ricercatori del Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) Ivalsa di Sesto Fiorentino, i vigili del fuoco e la protezione civile. Come riporta il Giornale di Brescia la «marcescenza del legno» è stata dichiarata per i segni evidenti di deperimento della struttura in corrispondenza delle piastre e dei bulloni metallici che tenevano insieme i tre pezzi della grande croce. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY