Bione, scoperti a rubare ottone: arrestata coppia di Lumezzane

1

Hanno trafugato circa 1 quintale e mezzo di ottone già lavorato, dal valore di 3mila euro: per questo sono finiti in manette, arrestati in flagranza dai militari della Stazione Carabinieri di Sabbio Chiese insieme ai colleghi del Norm di Salò C. D. di origini sarde classe 1966, operaio, pregiudicato per reati contro la persona e la moglie sempre sarda classe 1968, con precedenti di polizia per reati contro la persona, entrambi residenti a Lumezzane. Come ricostruisce il Bresciaoggi gli agenti hanno pedinato la coppia, sorprendendola a rubare all’interno di un’azienda specializzata di Bione e fermandola mentre stava caricando la refurtiva a bordo dell’autovettura. La merce è stata restituita al legittimo proprietario. Processati per direttissima sono stati convalidati gli arresti: l’udienza è il prossimo mese, ma nel frattempo l’uomo avrà l’obbligo di presentazione ai carabinieri di Lumezzane 4 volte a settimana, mentre la donna rimane senza alcuna prescrizione.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Nessun commento razzista. Fossero rumeni… apriti cielo. Ormai non ce l’hanno più con quelli che una volta chiamavano terroni. Il tempo fa cambiare.

LEAVE A REPLY