Semafori e autovelox non lasciano indenne la Mille Miglia: tante le multe in arrivo

4

Autovelox e photo red non guardano in faccia nessuno, nemmeno se si tratta di automobilisti impegnati nella Mille Miglia: il Mattino di Padova racconta di numerose multe che resto verranno recapitate agli avventori della gara, sia per velocità che per passaggi col rosso. La zona incriminata è appunto nel padovano: il semaforo di Solesino lungo la statale verso Rovigo ha rilevato diverse infrazioni. Maurizio Cavatton, comandante della polizia locale di Solesino, ha spiegato al quotidiano che  «in quel momento gli incroci non erano vigilati dai nostri agenti e le auto in gara non avevano alcun particolare permesso, tantomeno quelle di accompagnamento e supporto. Chi è passato col rosso, e i casi sono decine, riceverà sicuramente il verbale di multa a casa». A Stanghella, invece le auto storiche erano autorizzate a passare col rosso, ma le multe comunque ci saranno, come anche quelle segnalate dall’autovelox di Borsea, lungo la tangenziale Est di Rovigo per chi viaggiava oltre i 70 chilometri orari consentiti.

Comments

comments

4 COMMENTS

  1. Chi ha paccate di soldi da sbattere via in quella che, al netto della retorica, è una pagliacciata motoristica fatta apposta per sbattere in faccia ai poveracci ed agli stolti plaudenti la sua ricchezza, può serenamente pagare qualche contravvenzione. Certo, bisognerà vedere se qualcuno di questi signori non si sentirà leso nella sua augusta maestà e, allora, magari metterà in campo qualche superavvocato che lo tuteli, costringendo le amministrazioni a lunghi e costosi contenziosi.

  2. Aggiungiamo inoltre pericolosi sorpassi in curva e in doppia riga continua con incivili strombazzi di clacson visti ieri tra Brescia e Mantova ? Chi credono di essere questi ricchi prepotenti ? Dovevo buttarmi nel fosso per loro ? Si ritengono esenti anche dal rispetto delle regole del Codice della Strada ? Sono state mille miglia di spudorato esibizionismo e inciviltà !

  3. Se le auto erano autorizzate a passare con il rosso, perchè dovrebbero essere multate? Misteri italiani, che ci faranno fare la solita figura da cretini in mezzo mondo. Mi raccomando, multate anche le ammiraglie del Giro d’Italia eh..

  4. Avendo partecipato alla mille miglia 2014 volevo pubblicamente ringraziare quegli angeli che sono le decine di pattuglie ed agenti in moto della polizia stradale e dei vigili urbani di brescia che ci hanno accompagnato, scortato, autorizzato sotto il loro controllo o con "cenni di seguiteci" ad attraversare numero città caotiche dove il traffico se non gestito così (si anche passare con il rosso o utilizzare tutte le corsie) si sarebbe ritrovato di botto con più di 1000 auto che avrebbero intasato e Fermato l'intero splendido giro. Giro che porta il mondo a brescia ed in italia e che porta brescia in italia e nel mondo. Dei veri angeli custodi. Purtroppo l'intelligenza di alcuni comandi di polizia dediti alla cassa o più probabilmente avviliti da quella gelosia che divora anche alcuni miei concittadini che hanno risposto qua sopra ha dato vita a questo genere di disagi. Io aime se arriverà pagherò quanto da pagare pregando l'organizzazione di scartare quelle zone per il prossimo anno dove non siamo amati. Mi sono dimenticato di presentarmi: meccanico operaio che viaggiava su auto assistenza alle splendide storiche e che prende 1300 euro al mese. Senza "paccate di soldi" ma fiero della mia passione che ha avuto questo anno il suo apice grazie a questa meravigliosa ed unica gara e soprattutto non eroso dalla gelosia e dalla cattiveria gratuita.

LEAVE A REPLY