Campeggi, via libera a strutture mobili. Rolfi: “Buona notizia per il turismo bresciano”

0

“Finalmente si è fatta chiarezza, a livello legislativo, sull’installazione di camper, roulotte e case mobili all’interno dei campeggi.” Così Fabio Rolfi, vicecapogruppo della Lega Nord in Regione  Lombardia, commenta l’approvazione del Decreto Casa, approvato oggi in via definitiva dalla Camera.  “Le precedenti modifiche del testo unico dell’edilizia, introdotte con il Decreto del Fare – continua Rolfi – rischiavano di porre in estrema difficoltà un sistema turistico di grande importanza come quello dei campeggi.  Zone d’eccellenza come l’Iseo e il Garda bresciano rischiavano gravi conseguenze, anche per una interpretazione restrittiva della locale Soprintendenza che imponeva il permesso di costruire alle strutture mobili all’interno dei camping.” Rolfi aveva presentato sul tema una specifica mozione, successivamente approvata dal Consiglio Regionale della Lombardia, che chiedeva di intervenire presso il Governo per un’interpretazione autentica della normativa, per far sì che l’installazione di roulette e camper non dovesse costituire attività soggetta a titolo edilizio.  “In questo momento di crisi – afferma Rolfi –  un eccesso di burocrazia anche sul posizionamento dei camper all’interno delle strutture ricettive avrebbe determinato conseguenze parecchio dannose sull’intero comparto turistico. L’accoglimento delle nostre richieste da parte del Governo centrale ha scongiurato questa ipotesi,  a vantaggio di un settore che, con 3 milioni e mezzo di presenze annue, risulta estremamente significativo per il turismo e per l’economia della nostra regione.”

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome