Pallanuoto: Brescia accoglie in Loggia i Settebello della nazionale

0

Si è tenuto nel primo pomeriggio di oggi, il saluto ufficiale della città di Brescia alla nazionale maggiore di pallanuoto: accompagnato dal presidente dell’An Brescia, Andrea Malchiodi, il Settebello è stato ricevuto a Palazzo della Loggia – sede dell’Amministrazione cittadina -, dal sindaco, Emilio Del Bono e dal presidente della società San Filippo (ente che gestisce gli impianti sportivi comunali), nonché ex primatista mondiale dei 200 stile libero, Giorgio Lamberti. Arrivata mercoledì per un collegiale di preparazione in vista dei prossimi europei di Budapest, la nazionale rimarrà a Brescia fino a domani pomeriggio.

A Palazzo Loggia, della comitiva azzurra mancava il ct, Sandro Campagna, che è dovuto spostarsi a Ostia per la riunione convocata dalla Federnuoto al fine di definire date e regolamento del prossimo campionato di A1. Dopo la presentazione, da parte del presidente Malchiodi, degli atleti e dello staff, il sindaco Del Bono si è detto onorato di ricevere la rappresentativa tricolore, richiamando i contributi che Brescia ha dato ai successi italiani nelle discipline natatorie, a partire da Giorgio Lamberti che, a sua volta, è intervenuto dichiarandosi contento della collaborazione che si è creata tra Federnuoto e la città; Lamberti ha anche espresso le intenzioni, da parte del Comune, di intervenire per migliorare l’efficienza dell’impianto di Mompiano.

L’incontro si è concluso con lo scambio di omaggi tra il sindaco e i responsabili tecnici – e indimenticati campioni – del Settebello, il vice allenatore, Amedeo Pomilio, e il team manager, Francesco Attolico.

Comments

comments

LEAVE A REPLY