Brucia il registro di classe: 14enne arrestato

0

Ancora studenti nei guai nel Bresciano. Dopo le decine di studenti delle medie sospesi per una gita troppo animata e quelli delle superiori finiti davanti al giudice perché volevano obbligare un coetaneo a spacciate, stavolta un 14enne è stato denunciato e arrestato (ora è ai domiciliari) per aver rubato e bruciato il registro di classe per nascondere le note ricevute. Per lui e per altri sei compagni che l’avrebbero aiutato nell’operazione l’accusa è furto e distruzione di atto pubblico. Ma il 14enne dovrà rispondere anche dell’accusa di spaccio.

Comments

comments

LEAVE A REPLY