Un giorno per la nostra citta’: i giocatori del Brescia ritinteggiano lo stadio

0

No, non è una punizione per non avere centrato l’obiettivo della promozione in Serie A. Per un giorno cinque giocatori del Brescia hanno ritinteggiato la muraglia del lato ovest dello stadio, su via Novagani, nei pressi della biglietteria della tribuna laterale.

L’iniziativa promossa dalla Lega Serie B, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Calciatori, dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani prevede che ogni società dedichi un giorno al mese alla propria città, da febbraio a maggio, impegnandosi a realizzare iniziative a favore dell’infanzia (lo scorso febbraio), la terza età (a marzo), i diversamente abili (ad aprile) e ora il decoro urbano. 

Così cinque giocatori, Ahmad Benali, Stefano Minelli, Alessio Cragno e Nicolò Ragnoli, capitanati… dal caputano Marco Zambelli si sono affiancati ai ragazzi del Centro Socio Educativo della cooperativa "La Mongolfiera" e armati di pennelli, rulli e vernice hanno ritinteggiato la muraglia dopo aver staccato i manifesti appiccicati dagli ultras, gli adesivi e via dicendo.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY