Vittoriale, dà incarico alla compagna: indagato Guerri

0

Avrebbe affidato ala sua compagna, avvocato internazionalista, un incarico di collaborazione da 10mila euro con la Fondazione del Vittoriale degli italiani, di cui è presidente da 6 anni. Per questa ragione, scrive il Corsera di Brescia, sarebbe stato rinviato a giudizio Giordano Bruno Guerri. La segnalazione, che è partita dalla Corte dei conti, è ora sul tavolo della Procura di Brescia. Il dibattimento è previsto per il prossimo autunno. Secondo gli inquirenti c’è stato da parte di Guerri un abuso di ufficio per il conflitto di interessi, visto il legame tra Presidente e avvocato. La donna sarebbe stata pagata per un lavoro di consulenza durato 10 mesi (tra il 2009 ed il 2010) 10.300 euro con i fondi del Vittoriale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome