Caracciolo resta a Brescia per altri tre anni a stipendio dimezzato

0

L’amore di Andrea Caracciolo, l’Airone, nei confronti del Brescia calcio è tale che l’attaccante pur di restare ha scelto di dimezzarsi lo stipendio. La firma del contratto è arrivata nel pomeriggio e vale per i prossimi tre anni. “Sono felicissimo di aver firmato questo contratto e per me non è stato uno sforzo ridurmi lo stipendio. Perché qui c’è la mia vita e il Brescia è la mia passione. Ieri – ha continuato l’Airone – credevo proprio che sarei andato via, poi però tutto si è risolto per il meglio”.

Lo stesso presidente Corioni si è detto molto soddisfatto del contratto triennale, tanto che ora a caracciolo chiederà un ulteriore sforzo: “Ha dimostrato in tutti i modi di avere il Brescia nel cuore. Ora, a lui ed altri 6-7 esperti chiedo di aiutare i giovanissimi che comporranno il nuovo Brescia a crescere e diventare giocatori”. Un gesto, quello dell’attaccante, che non mancherà di trovare riconoscenza anche tra itifosi visto che l’airone avrebbe potuto accettare l’offerta del Palermo e guadagnare il doppio. Per quanto riguarda la vendita della società, invece, chiosa: “ Nel giro di poche settimane potrebbero esserci delle novità”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome