Un viaggio tra capolavori bresciani restaurati, aspettando “Brescia in bici”

0

Anche il prossimo finesettimana Guida Artistica accompagna in un viaggio nella storia dell’arte bresciana e presenta un nuovo ciclo di incontri: "Capolavori bresciani restaurati. Viaggio nel mondo del restauro tra conservazione e ricostruzione". Il fil rouge di questi nuovi appuntamenti sarà appunto il restauro, che nelle diverse epoche si è diviso nel dilemma tra conservazione delle stratificazioni storiche e ripristino dell’originale. Oltre a capire quali sono state le scelte che hanno orientato i lavori di restauro, sarà anche l’occasione per conoscere in modo accurato alcune tra le chiese più significative della nostra città.

 

Sabato 7 giugno ore 15,30 sarà la volta del Duomo Vecchio. Citato in ogni manuale di storia dell’arte italiana, il Duomo Vecchio o Rotonda è uno splendido esempio di architettura romanica, evidenziata nella struttura sobria ed essenziale da un accurato restauro ottocentesco, in un edificio che ci mostra tutt’oggi numerose stratificazioni a partire dall’epoca romana. Dedicato alla Vergine Assunta, di cui spicca la bella pala del Moretto sull’altare, è scrigno di tesori di arte e di fede, tra cui il tesoro delle Sante Croci e il prezioso organo Antegnati, oltre alle pregevoli pale di Moretto e Romanino. Contributo di partecipazione euro 7, gratis under 18 accompagnati. Durata 1h e 30 min.

Domenica 8 Giugno ore 15,30 invece toccherà alla Chiesa di San Giorgio. Incastonata nell’omonima piazzetta lungo via Gasparo da Salò, l’edificio è stato fondato tra XI e XII secolo ed è forse la chiesa bresciana che meglio conserva l’originaria struttura romanica. Nelle navate, accanto agli esuberanti affreschi realizzati nel Sei e nel Settecento, i recenti restauri hanno mantenuto numerose pitture più antiche, che rendono la Chiesa di S. Giorgio un vero e proprio “palinsesto artistico”. Curiosità: la chiesa è nota per aver ospitato la Compagnia della Misericordia, istituto di assistenza dei condannati a morte che venivano sepolti nell’orto della vicina canonica. Contributo di partecipazione euro 7, gratis under 18 accompagnati. Durata 1h e 30 min.

Per partecipare agli appuntamenti la prenotazione è obbligatoria scrivendo a info@guidaartistica.com o telefonando ai numeri 347 3028031 oppure 347 3735785.

E per chi ama le due ruote l’appuntamento è con "Brescia in bici". Domenica 8 Giugno ore 9,30 ci sarà una visita guidata in bicicletta organizzata da Guida Artistica e CTS, per ammirare la città da una prospettiva che solo le due ruote ci possono dare. L’arte è stata nei secoli passati appannaggio di chi disponeva di risorse economiche per poter commissionare il Bello, non stupisce quindi che la nobiltà bresciana nel Sei e Settecento abbia investito le proprie ricchezze per costruire le proprie suntuose dimore, vero e proprio status symbol. La loro bellezza è annunciata già dalle facciate, dai portali e dai cortili, secondo schemi prospettici ispirati alla teatralità del gusto barocco, che Guida Artistica vi guiderà ad ammirare. In caso di pioggia, gli appuntamenti rimangono confermati: niente bici, ma Guida Artistica ha in serbo sorprese speciali all’insegna dell’arte. Quota di partecipazione euro 10 comprensivi del noleggio della bicicletta e di uno buono sconto del 15% presso Buonissimo. Prenotazione obbligatoria a brescia@cts.it   030 41889

Comments

comments

LEAVE A REPLY