Stamina, riprese le infusioni al Civile con Andolina. I medici vanno in procura

0

Le infusioni col metodo Stamina sono riprese agli Spedali Civili di Brescia. A dichiararlo è il vicepresidente di Stamina Foundation, Marino Andolina, nominato commissario ad acta deal Tribunale di Pesaro. Andolina ha incontrato venerdì il direttore generale Ezio Belleri, e ha dichiarato di aver avuto il via libera alla ripresa delle cure, cosa poi smentita dall’Ospedale Civile che ha dichiarato come Andolina abbia agito in autonomia, visto che Belleri è stato esautorato dal giudice di Pesaro. Belleri ha presentato, vista la situazione, istanza al procuratore Generale della Suprema Corte di Casazione, mentre i medici del Civile hanno fatto un esposto in Procura.

La somministrazione Federico Mezzina,affetto dal morbo di Krabbe è stata fatta dallo stesso Andolina, che era stato incaricato di trovare medici disposti a praticare a Brescia, ma che per ora ha spiegato che "le infusioni le farò io per non costringere i miei colleghi a non fare quello che non vogliono. Li ho visti negli occhi, sono vecchi amici, e mi assumo io la responsabilità. Non ho motivo di denunciarli".

 

«Infusione fatta. Non abbiamo consentito che a Federico venisse infuso veleno di serpente. Sono state infuse cellule staminali mesenchimali con il 96% di vitalita’. L’infusione e’ stata fatta dal pioniere dei trapianti in Italia, il dott. Marino Andolina. La vittoria e’ Vostra. Un forte abbraccio a tutti!». Ha intanto commentato su facebook Felice Massaro al termine della terapia.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY