Internazionali Femminili, Sasnovich regina del Castello

0

Aliaksandra Sasnovich è la nuova regina del Castello. La settima edizione degli Internazionali femminili di Brescia (25 mila dollari, terra) ha incoronato la testa di serie numero 2 del tabellone, ventenne di talento che pare in rampa di lancio per un avvenire importante. La bielorussa ha chiuso per 6-4 6-1 in un’ora e 33 minuti contro la 30enne ceca Renata Voracova, recuperando da 2-4 nel primo parziale e volando poi verso il titolo dopo aver superato la tensione iniziale. Si tratta dell’undicesimo successo su altrettante finali per la ragazza dell’Est, che dimostra dunque di essere particolarmente fredda nei momenti importanti. Ad aiutarla, nell’occasione, anche la condizione non ottimale della sua avversaria, molto stanca dopo le battaglie di quarti e semifinali, che hanno richiesto complessivamente sei ore e 40 minuti di gioco. “È vero – conferma la finalista –, nelle fasi conclusive avevo poche energie. Le partite complicate giocate nei giorni scorsi mi hanno impedito di dare il massimo, soprattutto nel secondo set quando arrivavo spesso tardi sulla palla. Ma sono comunque soddisfatta e faccio i complimenti alla mia avversaria che ha meritato il successo”. Dall’altra parte una Sasnovich raggiante: “Ho giocato una settimana perfetta, perdendo soltanto 27 game. Meglio di così non poteva andare. Sapevo che contro Renata sarebbe stata una partita difficile, e in effetti nel primo set ho rischiato qualcosa. A Brescia mi sono trovata benissimo, ringrazio l’organizzazione che ha messo noi giocatrici nelle condizioni ideali per esprimerci al meglio”.

Per il torneo del Tennis Forza e Costanza è stata un’altra edizione di successo, probabilmente la migliore di sempre se guardiamo alla qualità media delle giocatrici in gara. “Mi hanno impressionato in diverse – spiega il direttore della manifestazione Alberto Paris – ma vorrei citare in particolare la 18enne americana Louisa Chirico e la 15enne toscana Tatiana Pieri, che hanno un grande avvenire che le attende”. La macchina organizzativa ormai è rodata e continua a proporre uno spettacolo di qualità: “Siamo contenti – sottolinea la presidente del Forza e Costanza Anna Capuzzi Beltrami – perché ancora una volta le giocatrici hanno confermato di gradire il nostro evento. Cerchiamo di coccolare le atlete facendole sentire a casa per una settimana, e il fatto che molte vogliano tornare è senza dubbio un attestato di stima. Un ringraziamento va ai tanti volontari e allo staff che lavorano per far sì che tutto funzioni al meglio”. Chiude Valter Muchetti, in rappresentanza del Comune di Brescia: “Questo evento è un fiore all’occhiello della città, siamo orgogliosi di poterlo annoverare tra gli appuntamenti più prestigiosi dell’anno”. Appuntamento già confermato per il 2015, con l’ottava edizione del torneo femminile più importante della Lombardia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY