Esito ballottaggi, Beccalossi (Fi): ripartiamo dai nostri sindaci vincenti

0

Dopo il successo al primo turno di Diego Invernici, nuovo sindaco di Pisogne, è arrivato ieri quello di Lorenzo Borzi a Ghedi. E’ la dimostrazione che quando la politica sa esprimere candidati seri, preparati e attenti al territorio i risultati arrivano”. Ad affermarlo è Viviana Beccalossi, assessore regionale e dirigente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, commentando l’esito del secondo turno delle elezioni amministrative nella provincia di Brescia.

 “In mezzo a tanti risultati che nel complesso non hanno certo premiato le coalizioni di centrodestra a livello nazionale come locale, – continua Viviana Beccalossi – è giusto sottolineare questi segnali in controtendenza. Fratelli d’Italia in questa tornata si è messa in gioco e a poco più di un anno dalla nascita è riuscita a crescere e a raddoppiare i propri consensi”. “Dal lavoro di sindaci come Diego Invernici e Lorenzo Borzi – conclude Viviana Beccalossi – parte il radicamento sul territorio. Sono certa che amministrando i loro Comuni saranno capaci di dimostrare sul campo la bontà delle nostre idee e la concretezza dei nostri programmi”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ci piacerebbe che Lorenzo Borzi, "Fratello d’Italia" nonchè radicato sul suo territorio, si adoperasse finalmente per conoscere l’esatta configurazione attuale dell’Aerobase di Ghedi, il comune di cui è sindaco, nell’ambito del sistema militare del nostro Paese. Per la Nato, a Ghedi sono cutodite 40 testate nucleari ciascuna con un potenza da 3 a 7 volte rispetto a quelle sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Se è vero poi, come si legge, che Ghedi è tra le pochissime basi militari europee con armi nucleari manutenute da militari non americani e che un attacco potrebbe essere effettuato solo dagli attuali Tornado di stanza a Ghedi e dai piloti italiani, Borzi potrebbe finalmente pretendere dall’Italia, ovvero dai Ministeri competenti, di conoscere una realtà tutt’altro che tranquillizzante che ci riguarda da vicino tutti, a cominciare dai residenti di Ghedi.

  2. egregio assessore Regionale… ma da che pulpito! 1) lei non è nemmeno stata eletta ma ripescata dalla politica e per tanto non mi spiego perchè lei sia ancora li
    2) ma se da 20 anni i sindaci bravi non sono tenuti in considerazione se non sono degli yess man! adesso w i sindaci, forse perchè sono ancora (non tutti) gli unici onesti in politica????

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome