Esito ballottaggi, Beccalossi (Fi): ripartiamo dai nostri sindaci vincenti

0

Dopo il successo al primo turno di Diego Invernici, nuovo sindaco di Pisogne, è arrivato ieri quello di Lorenzo Borzi a Ghedi. E’ la dimostrazione che quando la politica sa esprimere candidati seri, preparati e attenti al territorio i risultati arrivano”. Ad affermarlo è Viviana Beccalossi, assessore regionale e dirigente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, commentando l’esito del secondo turno delle elezioni amministrative nella provincia di Brescia.

 “In mezzo a tanti risultati che nel complesso non hanno certo premiato le coalizioni di centrodestra a livello nazionale come locale, – continua Viviana Beccalossi – è giusto sottolineare questi segnali in controtendenza. Fratelli d’Italia in questa tornata si è messa in gioco e a poco più di un anno dalla nascita è riuscita a crescere e a raddoppiare i propri consensi”. “Dal lavoro di sindaci come Diego Invernici e Lorenzo Borzi – conclude Viviana Beccalossi – parte il radicamento sul territorio. Sono certa che amministrando i loro Comuni saranno capaci di dimostrare sul campo la bontà delle nostre idee e la concretezza dei nostri programmi”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ci piacerebbe che Lorenzo Borzi, "Fratello d’Italia" nonchè radicato sul suo territorio, si adoperasse finalmente per conoscere l’esatta configurazione attuale dell’Aerobase di Ghedi, il comune di cui è sindaco, nell’ambito del sistema militare del nostro Paese. Per la Nato, a Ghedi sono cutodite 40 testate nucleari ciascuna con un potenza da 3 a 7 volte rispetto a quelle sganciate su Hiroshima e Nagasaki. Se è vero poi, come si legge, che Ghedi è tra le pochissime basi militari europee con armi nucleari manutenute da militari non americani e che un attacco potrebbe essere effettuato solo dagli attuali Tornado di stanza a Ghedi e dai piloti italiani, Borzi potrebbe finalmente pretendere dall’Italia, ovvero dai Ministeri competenti, di conoscere una realtà tutt’altro che tranquillizzante che ci riguarda da vicino tutti, a cominciare dai residenti di Ghedi.

  2. egregio assessore Regionale… ma da che pulpito! 1) lei non è nemmeno stata eletta ma ripescata dalla politica e per tanto non mi spiego perchè lei sia ancora li
    2) ma se da 20 anni i sindaci bravi non sono tenuti in considerazione se non sono degli yess man! adesso w i sindaci, forse perchè sono ancora (non tutti) gli unici onesti in politica????

LEAVE A REPLY