Tutto il grande cinema sul Garda con il Film Festival

0

Il cinema d’autore torna sul Garda. Dopo il successo dello scorso anno con un’edizione estiva apprezzata da critica, pubblico e artisti, il Filmfestival del Garda conferma le proiezioni d’estate per una VII edizione che si presenta in una nuova veste e che porterà da giugno ad agosto proiezioni e appuntamenti cinematografici a San Felice del Benaco (BS), apprezzata meta turistica del Lago di Garda.

Ideato e organizzato dall’Associazione culturale Cineforum Feliciano in collaborazione con il webzine di critica e informazione cinematografica Filmagazine.it e l’associazione Quofilm e promosso dal Comune ospitante, il Cinit Cineforum Italiano e la Fondazione Cominelli, il Filmfestival del Garda presenta ogni anno opere che rappresentano le tendenze cinematografiche dei giovani autori del panorama internazionale e organizza eventi artistici, mostre e concerti ispirati all’arte cinematografica.

«Quest’anno – dice la direttrice artistica Veronica Maffizzoli – abbiamo preferito mettere da parte il format classico del festival e organizzare Le Giornate del Filmfestival del Garda, con cui ci siamo proposti di sviluppare e allargare i confini delle tematiche che hanno contraddistinto le prime edizioni. Il successo ottenuto grazie all’interesse dimostrato da critica, pubblico e artisti, ci rafforza e ci spinge a proseguire un percorso professionale e di ricerca teso a far conoscere e diffondere la cultura cinematografica, nonché a valorizzare le realtà storiche locali».

Il programma si snoda da fine giugno a metà agosto, focalizzandosi sulla riscoperta del patrimonio cinematografico, tenendo come da tradizione uno stretto rapporto con i nuovi autori del panorama internazionale e le ne nuove tendenze della produzione filmica. Come nelle precedenti, anche l’edizione 2014 sarà formata da appuntamenti culturali, dibattiti, proiezioni e l’ormai immancabile maratona cinematografica notturna, quest’anno con pellicole di registi italiani indipendenti. Tra gli ospiti, oltre ai vari registi e protagonisti delle pellicole in programma, anche il regista Matteo Oletotto e il critico cinematografico Alberto Pesce.

«Il programma – spiega Maffizzoli – è focalizzato alla scoperta e alla riscoperta del patrimonio cinematografico, in stretto dialogo con i nuovi autori del panorama internazionale e le nuove tendenze e tecniche della produzione cinematografica. Il periodo dell’anno durante il quale svolgere il Filmfestival del Garda è stato confermato essere quello estivo perché proiettando tutti i film con sottotitoli abbiamo sempre avuto un piacevole riscontro anche dagli ospiti stranieri del lago».

Il Filmfestival del Garda è organizzato dalle associazioni culturali Cineforum Feliciano e Quofilm in collaborazione con il webzine Filmagazine.it e i patrocini e i contributi di  Regione Lombardia, Fondazione ASM, Comune di San Felice del Benaco, CINIT Cineforum Italiano e di altre istituzioni e sponsor privati.

PROGRAMMA

DOMENICA 22 GIUGNO ORE 21.15

HABITAT [PIAVOLI] Un film di Claudio Casazza e Luca Ferri

Con: Franco Piavoli

Durata 61′, Italia 2013. Alla presenza degli autori

Franco Piavoli nel suo mondo, nel suo habitat. La sua casa, i suoi oggetti e le immagini dei suoi film che si perdono tra quelle odierne. Il tempo che scorre, gli oggetti che rimangono e le persone che se ne vanno.

SINOSSI – La casa, gli oggetti, le stampe e la natura di Franco Piavoli. A loro abbiamo chiesto di parlare. Asciutta ricostruzione del mondo in cui vive uno dei più grandi e appartati registi italiani. Il peso della parola e del riprendere quel che si dice, del cinema come inganno, rivelazione e marchingegno. Ci parla ed è credibile perché sappiamo che ci dice di qualcosa che conosce. Il tempo che abbiamo condiviso con lui è il risultato di questo lavoro.

 

SABATO 19 LUGLIO ORE 21.30

 

TUTTE LE STORIE DI PIERA Un film di Peter Marcias

Con: Piera Degli Esposti, Lina Wertmüller, Dacia Maraini, Giuseppe Tornatore, Paolo Taviani, Vittorio Taviani, Riccardo Milani, Marco Bellocchio, Nanni Moretti, Paolo Sorrentino, Laura Delli Colli

Durata 61′, Italia 2013. Alla presenza degli autori

SINOSSI – In un vecchio teatro degli anni Sessanta, l’attrice Piera Degli Esposti ripercorre la sua lunga e straordinaria vita, il suo amore per il mondo dell’arte e quello per il geniale regista Marco Ferreri. Le sue parole si alternano alle testimonianze di amici e colleghi: da Marco Bellocchio a Paolo Sorrentino, passando per i fratelli Taviani, Lina Wertmüller e Giuseppe Tornatore.

DOMENICA 20 LUGLIO ORE 10.00

 

FFG Caffè cinematografico

Incontro con Alberto Pesce,  autore del cofanetto "Cinema italiano 1960/2000"

SABATO 2 AGOSTO ORE 21.15

 

ZORAN – Il mio nipote scemo Un film di Matteo Oleotto

Con: Giuseppe Battiston, Francesco Celio, Rok Presnikar, Marjuta Slamic, Roberto Citran, Riccardo Maranzana, Jan Cvitokovic, Ariella Reggio

Durata 106′, Italia 2013. Alla presenza dell’autore

SINOSSI – Il quarantenne Paolo vive in un piccolo paesino e trascorre le sue giornate da Gustino, gestore dell’osteria del paese. Paolo lavora come cuoco in un asilo nido e si ostina in un infantile stalking ai danni dell’ex moglie. Un giorno, a interrompere questa routine, ci pensa il nipote Zoran, uno strano quindicenne nato e cresciuto in mezzo ai monti assieme a un zia che Paolo non sapeva avere, il quale fa irruzione nella sua vita. Dopo la morte della zia, Paolo è l’unico parente che potrà prendersi cura del ragazzino.

 

DOMENICA 3 AGOSTO ORE 11.00

 

LE GIORNATE DEL FFG & Aperitivo con le Muse

Incontro con Matteo Oleotto (regista di ZORAN – Il mio nipote scemo)

SABATO 16 AGOSTO ORE 21.15

 

PROIEZIONI SUPINE

Spazio giovani. Opere prime e seconde di giovani registi emergenti italiani

SMETTO QUANDO VOGLIO Un film di Sydney Sibilia

 

Con: Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo, Pietro Sermonti, Lorenzo Lavia, Neri Marcorè, Stefano Fresi

Durata 100′, Italia 2014

SINOSSI – Pietro Zinni ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all’università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? L’idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa.

 

A seguire

 

THE SPECIAL NEED Un film di Carlo Zoratti

Con: Enea Gabino, Carlo Zoratti, Alex Nazzi

Durata 84′, Italia 2013

SINOSSI – Enea ha 29 anni, è alto 1 metro e 78 ed è autistico. Non ha mai avuto un rapporto sessuale, nonostante ne senta il desiderio e ne abbia le piene capacità. Dal momento che il suo paese, l’Italia, non offre alcuna soluzione legale al suo desiderio, Enea s’imbarca in un viaggio in Europa con i suoi amici Carlo ed Alex, alla ricerca di un modo per avere un rapporto sessuale alla luce del sole e di una chiave per esplorare i suoi sentimenti e i suoi desideri.

 

UNA NOTTE BLU COBALTOUn film di Daniele Gangemi

 

Con: Corrado Fortuna, Valentina Carnelutti, Regina Orioli, Alessandro Haber, Vincenzo Crivello

Durata 84′, Italia 2010

SINOSSI – Corrado Fortuna è lo studente universitario fuori corso Dino Malaspina che non si dà pace (anche a distanza di mesi) per la fine della storia d’ amore con Valeria. A tirare fuori Dino dalla sua ossessione d’ amore che lo imprigiona, arrivano il lavoro di fattorino per la pizzeria “Blu cobalto” e l’ incontro con il proprietario Turi. Il personaggio del signor Turi è infatti una sorta di “coach dell’ anima”: un maestro capace di guidare Dino in un’ epoca povera di maestri, grazie ai consigli di un antico testo di arte militare scritto dal cinese Sunzi. Nel corso di una serata, la conoscenza di clienti diversi e insoliti che arrivano alla pizzeria è la strada maestra per Dino per liberarsi dei propri fantasmi d’ amore. E’ decisiva la scoperta di tante solitudini, di persone che (merito della pizza e di una “polverina magica”) gli aprono la porta sul loro mondo, mettendo in secondo piano il suo ego.

 

IL GRANDE LEBOWSKI Un film di Joel Coen, Ethan Coen

 

Con: Jeff Bridges, John Goodman, Julianne Moore, Steve Buscemi, David Huddleston, Philip Seymour Hoffman, Tara Reid, John Turturro, Jimmie Dale Gilmore, Ben Gazzara

Durata 117′, Usa 1998

SINOSSI – Jeff Lebowski è vittima di uno scambio di persona. Due sicari irrompono nel suo appartamento credendo di avere a che fare con Jeff Lebowski, miliardario di Pasadena, e non con Lebowski, disoccupato cronico, Dude per gli amici. Quest’ultimo commette un grave errore: andare a trovare il suo ricco omonimo.

 

LE PROIEZIONI E GLI INCONTRI si terranno presso:Fondazione Raffaele Cominelli, Via Santabona, 9 Cisano, San Felice del Benaco

 

BIGLIETTI E ACCREDITI  

 

Singola proiezione 3 euro

Proiezioni supine 5 euro

Gli aperitivi con le Muse sono ad ingresso libero. Non si accettano prenotazioni dei posti.

 

Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano e in inglese.

 

In caso di maltempo le proiezioni e gli incontri subiranno delle variazioni.

 

 

INFO

www.filmfestivaldelgarda.it

Comments

comments

LEAVE A REPLY