Temperature alle stelle, il Comune rilancia il progetto “Buon vicinato”

0

Sono circa 4 mila i bresciani inseriti nell’anagrafe della fragilità comunale: over 75 che vivono soli senza figli in città. Per questo il Comune, viste anche le alte temperature di questi giorni, rilancia il programma di «Buon vicinato» che, affiancando i servizi domiciliari del Comune e dell’Asl, crea una rete a sostegno di queste persone ad alto rischio. Come riporta il Bresciaoggi sono state coinvolte centinaia di realtà, dai gruppi parrocchiali alle associazioni di volontariato e ai sindacati pensionati.

In modo volontario si preoccuperanno di verificare i bisogni dell’anziano, dal fare la spesa ad accompagnarlo in luoghi freschi, rimanendo a disposizione per le varie esigenze. Grazie al programma nazionale della Protezione Civile, al quale aderisce il Comune di Brescia, e che prevede l’allarme di ondate di calore particolarmente nocive alla salute, sarà possibile programmare meglio gli interventi. Inoltre nei prossimi giorni verrà diramata ai volontari la lista aggiornata dei soggetti potenzialmente fragili.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Certo che il comune e’ proprio ridicolo lancia la campagna del " buon vicinato" e noi poveracci del Carmine dobbiamo stare in case con le finestre chiuse perché abbiamo musica a canna ed un programma molto vasto di iniziative che ci impediranno di stare in casa. Del Bomo e gli assessori diamo l’esempio ospitandoci nee loro case.

  2. Il Comune è allarmato per le ondate di calore particolarmente nocive alla salute. 90 decibel dalle 22 alle 2 di notte tre giorni alla settimana, sono un toccasana per i soggetti fragili e non. ma da chi siamo amministrati? Non hanno nessun disagio a fronte di comportamenti tanto ipocriti?

  3. Il Comune è allarmato per le ondate di calore particolarmente nocive alla salute. 90 decibel dalle 22 alle 2 di notte tre giorni alla settimana, sono un toccasana per i soggetti fragili e non? Ma da chi siamo amministrati? Codesti ”amministratori” non provano nessun disagio a fronte di comportamenti tanto ipocriti?

  4. Cuidado fa il polemico su tutto cercando sempre di fare commenti originali, che molto spesso si rivelano ovvietà e cerca di emulare Stradivarius Brixiensis ma ne è solo la brutta copia, sia per competenza che per originalità degli interventi. Abbastanza patetico

  5. Finalmente il sindaco ci permette di godere della nostra citta’!!! Con buona pace dei pesantoni del Carmine nelle prossime serate dalle 20 alle 23 potremo godere della bellezza del nostro centro storico. Ripartiranno le polemiche…e le conseguenti sganassate

  6. I casi di fragilità che si citano sono molti di più di quanto si creda. Un po’ perchè spesso vi è una sorta di pudore nelle persone anziane a segnalare il disagio o, ancor peggio, la non autosufficienza, un po’ perchè finiscono sempre più per essere segnalate anche situazioni di grave difficoltà economica sopportate con grande dignità. L’iniziativa va dunque comunque assecondata proprio perchè ai rischi fisici cui si vuol dare conforto si può spesso intervenire anche per un sostegno sociale.

  7. Prendo atto, con totale indifferenza, del commento critico nei miei confronti. Capisco che chi dispensa giudizi insultanti non lo fa in malafede, ma per ignoranza e per una forma di servile soggezione culturale, che lo abbaglia, nei confronti di stradivari us., del quale riconosco l\’erudizione, ma del quale condivido, solamente talvolta, i commenti.

  8. Cuidado prende nota con indifferenza ma trova necessario ribattere ergo cotanta indifferenza proprio nun se vede…ahahah dai cuidado dillo che te rode ahahah

LEAVE A REPLY