Atelier Bartolini, reinventare i quadri della nonna in Castello

0

Atelier Bartolini – Reinventare i quadri della nonna è un’iniziativa che parte dall’idea provocatoria di provare a riciclare l’arte del passato, ironicamente in accordo con le tendenze ecologiche di riutilizzo e sostenibilità.

Una quindicina di artisti re-interpretano quadri di artisti bresciani del passato, in totale libertà tecnica e tematica e le opere saranno vendute in un’asta che si terrà il 27 giugno alle 17.00, il cui ricavato verrà devoluto interamente all’associazione "Centro Volontari della Sofferenza" (www.cvsbrescia.it).

Da un’idea di Stefano Crespi e Fabiana Zanola, iniziativa in ricordo di Ivana Bartolini.

Gli artisti: Alessandro Alghisi reinventa Caprioli; Antonella Bitonte reinventa Bontempi; Angelo Bussacchini reinventa Uberti; Sterfano Crespi reinventa Cominelli; Dorothy Bawl reinventa Vezzoli; Piero Galli reinventa Ragni; Andrea Grasselli reinventa Bontempi; Sara Gusberti reinventa Giusti; Alessandro Ligato reinventa Cherubini; Gloria Pasotti reinventa Anonimo; Michela Pedretti reinventa Caprioli; Giovanni Peli reinventa Ghidini; Enrico Ranzanici reinventa Tozzi; Corrado Sajia reinventa Dan Monic; Fabiana Zanola reinventa Sarubbi; Stefania Zorzi reinventa Vezzoli.

Con il patrocinio del Comune di Brescia e la collaborazione di Fondazione Brescia Musei.

Atelier Bartolini
Reinventare i quadri della nonna
Castello, Grande Miglio
dal 14 al 29 giugno 2014
Orari di apertura: da venerdì a domenica ore 11.00-19.00
domenica 15 giugno ore 10.00 – 17.00
Inaugurazione: sabato 14 giugno ore 11.00
Asta di beneficenza: venerdì 27 giugno ore 17.00

Ingresso libero

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY