Cevo, rimossi i resti della croce di Job si procede con la perizia

0

Dopo essersi spezzata ed essere caduta a terra schiacciando e uccidendo il 21enne di Lovere, Marco Gusmini, nella mattinata di giovedì 19 giugno, quel che restava della croce di Job è stata rimossa. I resti della scultura realizzata da Enrico Job in occasione della visita di papa Wojtyla a Brescia nel 1998 sono stati quindi smontati e nei prossimi giorni saranno analizzati e sottoposti a perizia per cercare di capire quali siano state le cause del cedimento della struttura.

Ad oggi sono tredici gli indagati nella vicenda. Ora, con la perizia sui resti della croce si potrà stabilire con una certa approssimazione cosa ha provocato la rottura e il tragico epilogo.

Comments

comments

LEAVE A REPLY