Desenzano, aggressioni e bullismo sul Lungolago: fermati tre giovani albanesi

    0

    Sono indagati dal Commissariato di Polizia di Desenzano del Garda tre giovani extracomunitari, tutti di origine albanese, per aver aggredito alcuni ragazzi sul “lungolago” di Desenzano.

     

    I tre, regolarmente soggiornanti in Italia, uno di anni 20, uno di anni 19 ed uno di anni 18, facevano parte di un gruppo  che alla fine di aprile si è reso protagonista di aggressioni ai danni di alcuni giovani che nel fine settimana frequentavano la zona. Fino ad ora, però, non essendoci state denunce o ricoveri ospedalieri, i tre erano rimasti a piede libero. Una sera, però, hanno aggredito, a distanza di mezz’ora, prima un italiano di anni 15 residente a Calcinato e poi un marocchino, di anni 19, residente a Lonato.Vero e proprio “bullismo” nei quali le vittime, che non si conoscevano tra loro, sono state prese a calci e pugni senza alcun apparente motivo. Immediato l’allarme al 118 che ha portato le vittime al pronto soccorso.

    Da lì sono scattate le indagini coordinate dal Dirigente del Commissariato Bruno Pagani che hanno permesso di acquisire elementi probatori diretti alla ricostruzione dei fatti e ad individuare tre degli aggressori. Nelle settimane successive sono stati attuati, soprattutto nelle ore serali del sabato, da parte di questo Commissariato in collaborazione con la Polizia Locale di Desenzano mirati servizi preventivi nell’area teatro delle violenze, controlli che hanno evitato il ripetersi del fenomeno.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY