Oltremella esasperato: raccolta firme contro l’escalation-furti

0

Il prefetto Livia Brassesco Pace assicura di essere in possesso di numeri veritieri, certificati: il dato relativo ai furti tra Brescia e provincia nei primi cinque mesi del 2014 è in calo del 10% rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente. Eppure da più parti si levano proteste e moti d’insofferenza, o meglio grida d’aiuto alle istituzioni affinché facciano qualcosa. L’ultimo è quello arrivato direttamente in Loggia dagli abitanti dell’Oltremella, i quartieri di Urago Mella, Torricella, Abba: già oltre trecento cittadini hanno firmato una petizione per chiedere al Comune maggiori controlli contro quella che è diventata una vera e propria piaga, i furti nelle abitazioni.

A farne le spese tantissime famiglie, e anche don Cesare e don Gianluca nelle parrocchie di Torricella e Abba il primo e Abba il secondo. L’escalation dei furti è preoccupante. I residenti di questi quartieri sanno che non si tratta di una loro esclusiva, ma lo stesso chiedono alla Loggia di intensificare, per quanto possibile, le ronde della Polizia Locale. I momenti della giornata durante i quali si ruba di più sono di mattina, quando la gente esce di casa per andare a lavorare, e di sera tardi, ma si sono registrati furti in pieno giorno, anche in appartamenti situati al terzo piano. Ciò che più si teme però è che i furti si possano trasformare in rapine, e i danni alle cose divengano danni alle persone. Da qui il grido di aiuto al Comune dove già sono stete depositate trecento firme.
(a.c.)

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY