Omicidio Yara: è bresciano l’avvocato del presunto assassino

0

L’avvocato che potrebbe prendere in carico la difesa del presunto assassino di Yara Gambirasio è il bresciano Benedetto Bonomi. Il legale ieri sera ha raggiunto la famiglia Bossetti nella casa del fratello Fabio per fare “alcune valutazioni, non di natura economica, ma di strategie”, ha dichiarato al quotidiano Bresciaoggi.

All’incontro informale hanno preso parte anche la sorella gemella di Bossetti, Laura Letizia, e la moglie Marita Comi. “Si tratta – spiega Bonomo – di una famiglia normale che in difficoltà si è rivolta ad un avvocato che non è di primo pelo”. E’ dell’avvocato bresciano infatti la difesa di Vicky Vicky, l’indiano arrestato per avere investito la ginecologa Eleonora Cantamessa e il fratello Baldev Kumar, così come quella dei famigliari di Domenico Magrì, l’imprenditore bergamasco che aveva ucciso il suo socio e la moglie prima di togliersi la vita.

Se sarà Bonomi a difendere il principale indiziato della morte di Yara Gambirasio non è ancora dato sapere, di certo il legale tiene a precisare che “si sta comunque facendo i conti senza l’oste. Bossetti è in carcere e non ha ancora visto i famigliari e attualmente è rappresentato da un altro avvocato Silvia Gazzetti,che è avvocato d’ufficio. In serata o domattina al massimo entrambi, noi come studio e loro come famiglia, decideremo se assumere l’incarico”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY