Poesia che canta: Beatrice Faedi nella splendida cornice di Villa Morando

0

Si conclude questa sera, nella bellissima cornice dei giardini di Villa Morando a Lograto, l’undicesima edizione della rassegna "Un libro, per piacere!": letture teatrali, reading – concerto, incontri con l’autore che si sono susseguiti nell’arco di tre mesi all’insegna del piacere di leggere, dei libri, dell’emozione d’ascoltare storie. E nel segno dei Legàmi, il motivo conduttore di questa XI edizione.

Venticinque sono state le biblioteche coinvolte: quelle dei Comuni afferenti al Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano, organizzatore dell’intera manifestazione. Una maratona letteraria che quest’anno ha incontrato diverse e importanti realtà del nostro territorio: da "Tra le Nuvole" Festival del Fumetto, alla Rassegna della Microeditoria, alla Casa della Memoria creando vivaci e interessanti connubi.

Questa sera chiuderanno in bellezza questo lungo percorso Beatrice Faedi accompagnata da Alessandro Adami (chitarra e voce), Matteo Pizzoli (chitarra), Stefano Zeni (violino). Proporranno Poesia che canta: una suggestiva lettura – concerto che sottolinea il legame tra le parole di grandissimi poeti (Lorca, Calderon De La Barca, Lee Masters, Jacopone Da Todi) e le parole di Fabrizio De André e delle sue canzoni: un legame stretto che spesso ha il sapore di un abbraccio. La musicalità della poesia e la musica delle canzoni giocano a passarsi la voce, quasi come una partita a colpi di parole.

Poesia che canta, giovedì 19 giugno, ore 21,00, giardini di Villa Morando a Lograto.

Comments

comments

LEAVE A REPLY