Dammi 500 euro: l’ombra del pizzo ai commenrcianti di San Faustino

0

E’ entrato, lunedì, intorno alle 11.40, in un negozio di generi alimentari in via San Faustino e ha intimato alla titolare di consegnargli un "pizzo" da 500 euro. Al rifiuto del negoziante, il malvivente lo ha minacciato dicendogli che tutti gli altri commercianti sulla via già lo facevano regolarmente ogni mese e che se lui non si fosse adeguato, il giorno dopo avrebbe ricevuto la visita di un suo amico “armato di pistola”.

Così il negoziante ha chiamato la polizia e ha raccontato i movimenti dell’uomo, una volta che era uscito dal negozio. Gli agenti lo hanno così rintracciato – si tratta di un uomo di origini salernitane identificato come R.G del 1970 – e una volta identificato dalla vittima, lo hanno arrestato per tentata estorsione e portato a Canton Mombello.

Comments

comments

LEAVE A REPLY