Brescia Calcio, Visendi presenta il suo piano ai vertici di Ubi

0

Oggi è una giornata cruciale per il Brescia Calcio. Il manager  John Gaethe Visendi, incaricato da un fondo di investimento asiatico a risanare il club per favorirne l’ingresso al 30/40 per cento, incontra i vertici di Ubi Banco di Brescia. Presenterà il suo piano che potrebbe, da un lato prevedere che Ubi accetti di congelare il debito societario per consentire al Brescia di iscriversi al campionato, e anticipare quel denaro col fondo asiatico. Oppure chiedere a Ubi di anticipare lei stesa il denaro mancante, offrendo garanzie. In ogni caso i tempi stringono: come ricorda il Bresciaoggi la squadra ha bisogno di quei soldi per mettersi in regola con i contributi Enpals e le ritenute Irpef, e necessita della fidejussione da 800mila euro necessaria all’iscrizione. Tutte le pendenze vanno sanate entro il termine ultimo del 15 luglio alle 19. Visendi quindi rappresenta all’oggi la speranza più prossima, anche se l’altra possibilità mette in campo la cordata di industriali bresciani capitanata da Marco Bonometti, il presidente dell’Aib, sta tentando di formare da tempo. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Eccone un altro. Stile british, bella parlantina, poi vai a vedere chi è….. e MioDio ti metti le mani nei capelli, un curatore fallimentare. Corioni avete distrutto il distruggibile. Andatevene.

  2. Eccone un altro. Stile british, bella parlantina, poi vai a vedere chi è….. e MioDio ti metti le mani nei capelli, un curatore fallimentare. Corioni avete distrutto il distruggibile. Andatevene.

LEAVE A REPLY