Cani antidroga e controlli fiscali: bar e negozi di Bagnolo Mella sotto esame

0

Controlli straordinari, tolleranza zero. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Cristina Almici ha deciso di passare all’azione per quanto riguarda il rispetto delle regole in paese, sia da parte dei cittadini sia da parte di negozianti e gestori di locali.

Con il supporto operativo di agenti cittadini con le unità cinofile, gli uomini della Polizia Locale di Bagnolo Mella hanno messo e punto e portato a termine una vera e propria operazione-sicurezza. Nell’arco di alcune ore sono stati passati al setaccio, in cerca di stupefacenti, pusher ed utilizzatori finali, tre parchi pubblici, Parcobaleno, parco di palazzo Bertazzoli ed area verde nei pressi dell’ex cinema Smeraldo. Nell’occasione è stato fermato un 19enne trovato in possesso di due grammi e mezzo di marijuana, mentre in un cespuglio è stato trovato dell’hashish pronto allo spaccio. 

Congiuntamente gli agenti della locale bagnolese controllavano bar e negozi del centro, alla ricerca di irregolarità fiscali o contributive legate ai dipendenti, o ancora verificando il rispetto delle norme igieniche e di sicurezza alimentare. Due le persone trovate al lavoro senza la necessaria documentazione sanitaria.

La giornata di controlli non rimarrà isolata, l’amministrazione ha promesso di ripeterla.
(a.c.)

Comments

comments

1 COMMENT

  1. sul fatto che il sindaco almici sia stata rinviata a giudizio per tentanta truffa ai danni dello stato non scrivete niente???? vedo che siete tempestive nel dare gli slogan elettorali della giunta però…

  2. Se risulterà colpevole sarà condannata , io sono un genitore e sinceramente preme di più il fatto che a bagnolo si contrasti lo spaccio del fatto che il sindaco sia o meno rinviato a giudizio …. Se non ci sarà lei ci sarà un altro a me non interessano,le bandiere politiche ma interessa l'ambiente in cui mio figlio vive !
    Bravo al sindaco .

  3. l ambiente in cui viviamo lo generano i cittadini, e non di sicuro quattro controlli di questo tipo, la repressione va fatta costantemente e non ogni tanto e non va sbandierata sui giornali!! non scherziamo qualcuno pensa davvero che fare dei giri nei bar e negozzi tolga la criminalita???? occorre dare alle forze dell’ ordine gli strumenti per agire gli spot elettori non servono a nnt

  4. Che palle con ste spot elettorali …. Intanto i controlli li hanno fatti e mi auguro proseguano mentre prima c'erano solo parole o polemiche inutili come le vostre

  5. 2,5 grammi d’erba e qualche pezzetto di hashish: una botta dalla quale sarà difficile riprendersi per la criminalità! Ora sì che i genitori possono dormire sonni tranquilli! Quanto sarà costata questa brillante operazione?

  6. A ga ardo un ragazzo e' morto x' un piccolo spacciatore gli ha venduto degli acidi …. A magari con un operazione come questa si poteva evitare …. petost de nient le' mei petost

LEAVE A REPLY