Riaperto un fascicolo sul 17enne veronese che nel 74 ebbe un ruolo nella strage

0

La quarantennale vicenda giudiziaria relativa alla strage di piazza Loggia si arricchisce di un nuovo fascicolo: quello aperto dal Tribunale dei Minori nei confronti di quello che all’epoca era un 17enne veronese.

Dopo l’archiviazione dello scorso autunno, il Gip della Procura dei Minori ha dovuto d’ufficio riaprire un nuovo fascicolo in seguito ai nuovi elementi d’indagine trasmessi dalla Procura. Al centro dell’indagine ci sono le dichiarazioni del pentito di Ordine Nuovo, Giampaolo Stimamiglio, che avrebbe rivelato che il 17enne rivestì "un ruolo non marginale nella strage". Gli inquirenti bresciani potranno ora finalmente interrogare l’indagato, il cui nome non è mai stato reso noto, che vivrebbe in Svizzera. Sarà necessaria perciò una rogatoria internazionale.
(a.c.)

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY