Assalti ai distributori di benzina: quattro in una sola notte nella Bassa

0

Dopo l’escalation dei botti per far saltare i bancomat (questo l’ultimo colpo) quella dello sradicamento delle colonnine self-service dei distributori di benzina. Sono quattro i furti messi a segno nel giro di poche ore, nella notte di domenica, in un territorio di pochi chilometri, da Passirano a Castel Mella, lungo la direttrice seguita dalla Strada Provinciale 19.

Le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza posizionate nelle aree di servizio sono attualmente al vaglio dei carabinieri delle caserme di Gardone Val Trompia e di Brescia, competenti per i rispettivi territori. Anche se non c’è ancora la conferma ufficiale sembra scontato che ad agire sia stata la stessa banda criminale, utilizzando lo stesso metodo. Grazie a un mezzo potente, un fuoristrada o un suv a quattro ruote motrici, i ladri hanno agganciato le colonnine dove i clienti inseriscono il contante prima di erogare il carburante, hanno messo in marcia ed hanno letteralmente sradicato gli apparecchi da terreno per poter prelevare l’incasso. Ingente, in alcuni casi, come nell’area di servizio Eni a Torbole Casaglia dove i malviventi hanno trovato ben 4mila euro. In via Brescia a Travagliato il bottino è stato più magro, così come a Castel Mella, mentre a Passirano, nell’area Agip lungo la Sp 19, i ladri hanno prelevato circa mille euro.

Nessun testimone oculare ha segnalato qualcosa alle forze dell’ordine.
(a.c.) 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY