50 borse di studio per meriti scolastici: il comune di Palazzolo stanzia 13 mila euro

0

L’Amministrazione Comunale di Palazzolo sull’Oglio ha predisposto il primo bando per l’assegnazione di 50 borse di studio destinate a studenti meritevoli residenti a Palazzolo che abbiano concluso nell’anno scolastico 2013/2014 la scuola secondaria di primo grado con una valutazione di almeno 9/10, che siano iscritti alle secondarie di secondo grado con media voti non inferiore a 8/10 o che abbiano conseguito un diploma di maturità con votazione non inferiore a 90/100.

Per partecipare al bando è necessario presentare una domanda mediante l’apposito “Modulo di domanda Borsa di Studio”, che può essere ritirato presso l’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune o scaricato direttamente dal sito internet www.comune.palazzolosulloglio.bs.it, insieme alla dichiarazione ISEE relativa ai redditi famigliari del 2013 (la mancata presenza dell’attestazione ISEE non esclude dalla graduatoria, ma attribuisce valore zero al punteggio assegnato alla condizione economica). Le richieste potranno già essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune, che le accoglierà fino al 29 settembre 2014.

E’ consentita la partecipazione anche di più studenti di uno stesso nucleo famigliare, non sono esclusi dalla graduatoria gli studenti promossi con debito formativo, purché l’abbiano recuperato, e il bando prevede l’assegnazione di un punto in più in graduatoria per gli studenti frequentanti le scuole serali.

I contributi, per un valore complessivo di 13 mila euro saranno così suddivisi: 10 borse del valore di 200 euro ciascuna per gli studenti iscritti al primo anno della scuola secondaria di secondo grado che hanno concluso la scuola secondaria di primo grado nell’anno scolastico 2013/2014; 30 borse di studio del valore di 200 euro ciascuna per gli studenti iscritti alla scuola secondaria di secondo grado frequentanti una classe compresa tra la seconda e la quarta (15 borse per studenti iscritti a Licei e Istituti Tecnici e 15 borse per studenti iscritti a Istituti o Scuole Professionali); 10 borse di studio del valore di 500 euro ciascuna per gli studenti iscritti al primo anno di un’università italiana (5 borse per studenti frequentanti Licei e Istituti Tecnici e 5 borse per studenti frequentanti Istituti o Scuole Professionali).

Il criterio di valutazione scelto per l’assegnazione delle borse si basa su una media tra la condizione economica e il rendimento scolastico, così da non far prevalere un elemento sull’altro.

“L’idea alla base di questa proposta, che si fonda sul dettato dell’Articolo 34 della nostra Costituzione, è quella di valorizzare l’impegno dei giovani palazzolesi nel loro percorso formativo di studenti e di cittadini, aiutandoli a sostenere alcuni costi, ad esempio l’acquisto dei libri di testo – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Palazzolo, Gianmarco Cossandi -. Al contempo l’iniziativa contribuisce a diffondere la consapevolezza che l’istruzione e la cultura siano strumenti di crescita, evoluzione e progresso di tutta la cittadinanza”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY