Sarà Matteo Cotelli il secondo vice di Andrea Diana del Basket Brescia

0

Si è svolta ieri sera, nella “casa” di uno degli sponsor della Leonessa, il Centro Tecnico Ortopedico, la conferenza stampa di presentazione dello staff medico che seguirà la prima squadra del Basket Brescia nella prossima stagione sportiva. E’ stata anche l’occasione per svelare il nome del secondo assistente allenatore di Andrea Diana: Matteo Cotelli, giovane ed emergente allenatore bresciano, che nella stagione appena conclusa ha svolto il ruolo di vice coach di Max Giannoni con l’U19 del Basket Brescia Leonessa.

Dopo i ringraziamenti della Presidente Graziella Bragaglio allo sponsor CTO per l’organizzazione della location per la conferenza stampa, la parola passa immediatamente a Matteo Bonetti: «Quest’anno, concetto che ribadiamo, abbiamo deciso di puntare molto sulla realtà cestistica locale. Stiamo cercando di dare un’impronta bresciana a questa Leonessa e per questo motivo, abbiamo scelto come secondo assistente di Andrea Diana uno dei giovani allenatori emergenti bresciani: Matteo Cotelli. Si tratta di un ragazzo tanto giovane quanto capace: i risultati ottenuti nel nostro settore giovanile con l’U13, U15, U17 e U19 parlano chiaro».

La parola passa poi al protagonista della serata, Matteo Cotelli: «Per me è un’emozione incontenibile, è la vera e propria realizzazione di un sogno: sono un giovane allenatore bresciano e per me, arrivare dopo così poco, sulla panchina della Leonessa è un’opportunità pazzesca. Farò del mio meglio per ripagare la fiducia che mi è stata concessa dalla società e vorrei ringraziare Roberto Ferrandi, Gianni Antonelli e Alessandro Motta che mi hanno coinvolto 3 anni fa nel progetto del Settore Giovanile del Basket Brescia».

Interviene anche Andrea Diana, coach della Leonessa: «Ho avuto la possibilità di conoscere Matteo durante l’annata sportiva appena conclusa: spesso veniva agli allenamenti della prima squadra, a testimonianza del grande amore e della grande passione che prova per questo sport. E’ un valore aggiunto per la nostra società e l’intera città dovrebbe andare fiera del traguardo ottenuto da Matteo, essendo arrivato così giovane sulla panchina della squadra della sua città, che militerà in una categoria di alto livello come l’A2 Gold».

«Per quanto riguarda invece lo staff medico – riprende la parola Matteo Bonetti –, esso sarà composto da nomi noti all’interno del mondo Basket Brescia: seguiranno la squadra tre dottori, ossia il medico dello sport Marco Moretti, il medico nutrizionista Chiara D’Adda e il medico di pronto soccorso Gian Maria Ottaviani, che da anni lavora anche presso gli Spedali Civili di Brescia. Lo staff medico sarà completato dalla presenza dei fisioterapisti Giovanni Bracchi, Stefano Giacomini e Giovanni Faraone, oltre al confermato Marco Frati e all’intero staff sanitario del Poliambulatorio Oberdan».

A chiosa arrivano le parole del GM Ferencz Bartocci: «Credo che questo sia il modo più bello per aprire una stagione: stiamo svelando l’ossatura societaria, tutte le persone che lavoreranno “dietro le quinte” e il cui lavoro verrà messo in mostra la domenica dalla prima squadra. Stiamo marciando nella direzione giusta».

Comments

comments

LEAVE A REPLY