Il concerto di Giulio Tampalini in Santa Giulia apre il Brescia Chitarra Festival 2014

0

La grande chitarra di Giulio Tampalini, in un recital che vede in programma musiche di Mauro Giuliani, Mario Castelnuovo-Tedesco, Joaquin Rodrigo, Giancarlo Facchinetti, Isaac Albeniz e Enrique Granados, apre la nona edizione del Brescia Chitarra Festival. L’appuntamento è per domani, domenica 6 luglio, alle ore 18,30.

Location d’eccezione per questo concerto d’apertura di una rassegna che da qualche anno si impone come uno degli appuntamenti più attesi in campo chitarristico e musicale sarà il suggestivo Viridarium del Museo di Santa Giulia. Da poco rinnovato nelle modalità di accesso e fruizione, questo delizioso giardino accoglie il pubblico in un contesto carico di rimandi antichi e storici (fra frammenti lapidei di epoca romana e i resti delle mura venete), invitandolo ad approfittare di una straordinaria gradinata naturale offerta dal verde declivio che lo affianca. Considerato uno dei migliori chitarristi della sua generazione e vincitore di alcuni dei maggiori concorsi di chitarra, Giulio Tampalini eseguirà una raccolta di trascrizioni storiche da spagnole di Isaac Albeniz ed Enrique Granados. Seguiranno poi tre "Caprichos de Goya" di Mario Castelnuovo-Tedesco ("Francisco Goya y Lucientes: Pintor", "No hubo remedio", "El sueño de la razón produce monstruos"), che rappresentano il testamento spirituale del compositore fiorentino, e la popolare "Suite colombiana" di Gentil Montaña, per arrivare alla moderna e minimalista "Fantasia Mediterranea" di Paolo Ugoletti e, infine, alla metropolitana e coraggiosa "Villa 31" di Giorgio Mirto, in cui si uniscono riferimenti antichi, milonche argentine e sonorità rock.

In caso di pioggia, il concerto si terrà presso la vicina chiesa di San Cristo (via Piamarta).

Per info:
CUP Museo di Santa Giulia
da martedì alla domenica dalle ore 11:00 alle ore 17:00,
tel. 030.2977834; santagiulia@bresciamusei.com
www.bresciamusei.com

Comments

comments

LEAVE A REPLY