Andrea Pasquali, l’altro “bresciano” nel consiglio direttivo di Federutility

0

Andrea Pasquali, operation manager e consigliere delegato della Severn Trent Italia di Desenzano, già presidente di LHG, la multiutility cui fa capo la holding bresciana Cogeme, entra nel Consiglio Direttivo federale di Federutility, l’importante federazione nazionale delle imprese energetiche e idriche che conta circa 400 aziende iscritte e riunisce i maggiori player italiani del settore della gestione dei servizi idrici, dell’energia elettrica e del gas: colossi come A2A, H.E.R.A, ACEA etc e che si riunirà per la prima volta il 15 luglio prossimo.

Insieme al neo presidente Valotti, Pasquali, 43 anni, è l’unico altro rappresentante della realtà bresciana nel nuovo consiglio direttivo federale di Federutility. La lunga esperienza nel settore dei servizi energetici, acqua, gas e rifiuti, la spiccata indole alle relazioni e l’approfondita conoscenza di realtà tra loro diverse data dall’ aver ricoperto ruoli di top management in differenti aree geografiche italiane, sono il personale valore aggiunto che Pasquali porta in dote al consiglio direttivo federale, nel quale è stato chiamato a partecipare direttamente dal presidente Valotti.

Comments

comments

LEAVE A REPLY