Salò, dopo Itaca si attendono i Match-race dei “Protagonist” del lago di Garda

0

Week end ricco di appuntamenti per la Canottieri Garda di Salò. Nella serata del 4 luglio quasi 200 persone tra pazienti, infermieri, medici e skipper hanno partecipato alla veleggiata in notturna del progetto “Itaca”, iniziativa promossa dall’ Ail di Brescia e Verona grazie al suo presidente bresciano Beppe Navoni e la collaborazione dei reparti di Oncologia ed Ematologia degli Spedali Civili di Brescia. E’ poi toccato alla classe Protagonist salire sulla pedana dell’arena mediatica del golfo salodiano grazie ai Match-Race, sempre organizzati dalla Canottieri Garda. Due bellissime giornate hanno caratterizzato la prima fase del “Match Race Cup 2014” che si è disputata nel golfo salodiano del lago di Garda, dove da terra è possibile seguire le manovre delle barche in regata.  La vittoria finale è andata a “El Moro” dell’armatore Luca Pavoni, condotta dal timoniere desenzanese Enrico Sinibaldi, equipaggio completato da Marco Schirato e Sandro Giacomini.

 

Secondo si piazza “MisterMax” di Alberto Bonatti, sempre della Canottieri, e terzo “Mmmahhipiù” della famiglia Guerra (Fraglia D’Annunzio). “Whisper” di Andrea Taddei chiude quinto, dietro al “defender” “Tè Bambo”.

La fase finale  si svolgerà a Moniga del Garda il 13 e 14 settembre e che stabilirà il team che dovrà sfidare “Tè Bambo” di Gasparri, il Defender 2013. Si chiude così la prima fase della 14° Match Race Cup, evento sponsorizzato da Sitta srl Impresa di Costruzione San Martino Buon Albergo (Verona). mentre tutta l’attività della Canottieri Garda ha come partner Bossoni Auto e Amica Chips. Il sodalizio gardesano proporrà dal 19 al 20 luglio la 29° edizione della gara internazionale della “Salo’ Sail Meeting” con tutte le flotte delle classi dei monotipi dei laghi d’Europa. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY