Volley Summer Tour, Metalleghe si aggiudica il quinto posto nella prima tappa

0

La prima tappa del Lega Volley Summer Tour  2014 si è conclusa nel primo pomeriggio di domenica per le atlete di  Montichiari. La finale scudetto si gioca tra Ecolav Urbino e Prosecco Doc Imoco Conegliano, mentre Bergamo e Casalmaggiore si sfidano per il podio. Metalleghe Sanitars, giocando sempre all’altezza delle avversarie che ha incontrato sulla sabbia di Terracina, ieri è arrivata terza nel suo girone e ha dunque fronteggiato la Liu-Jo Modena oggi alle 12 per la conquista del quinto posto, imponendosi con un secco 2-0, con parziali 15-9 e 15-8.

Coach Parazzoli ha schierato Ludovica Dalia in regia, Alessia Ghilardi libero, Laura Saccomani e Veronica Minati in attacco, sostituita da Chiara Lapi nel secondo set. Barbolini invece ha portato in campo per Modena: Valeria Zanin al palleggio, Sara Carrara come libero ed il terzetto d’attacco composto da Simona Gioli, Gabriella Vico e Ilaria Maruotti.

Su un campo rovente e con un po’ più di stanchezza rispetto a ieri – come sottolinea il tecnico di Montichiari – le ragazze si sono date battaglie sulla sabbia giocando “Una buona partita, decisa dal nostro miglior muro e da attacchi più efficaci nei momenti cruciali”. Montichiari voleva almeno una vittoria nel Campionato Italiano Rilastil Cup e l’ha ottenuta con merito. Per la prossima tappa, Fabio Parazzoli passa il testimone a Leonardo Barbieri che accompagnerà le atlete della Metalleghe Sanitars a Riccione, per il sempre attesissimo All Star Game.

Il torneo prevede che la squadra vincitrice della tappa affronti l’All Star Team, formazione composta dalle “stelle” italiane e straniere del nostro campionato di massima serie. Il Tour continua dunque il prossimo week end con l’obiettivo per Metalleghe Sanitars di aumentare l’affiatamento e fare gruppo di fronte a molte delle protagoniste dell’alta classifica dello scorso campionato di A1.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome