Villa Mazzucchelli in blues: appuntamento il 10 e il 17 luglio

0

Villa Mazzucchelli prosegue la sua stagione musicale con due serate dedicate al blues.La prima serata avrà luogo giovedì 10 luglio 2014 alle 21.00 e vedrà ospiti Max Prandi e Luca Botti. Il duo acustico chitarra e armonica eseguirà brani del blues rurale degli inizi del 1900.La seconda serata, giovedì 17 luglio 2014 alle 21.00, sarà animata dal quartetto elettrico "The Groovy" che eseguirà brani blues che risalgono al periodo dal dopoguerra fino agli anni ‘60 cioè il blues urbano, sviluppatosi nelle città industriali (Chicago) dopo le ondate migratorie dei neri provenienti dalle zone rurali del sud che andavano in cerca di lavoro nelle fabbriche del nord.

I due appuntamenti si propongono come un approfondimento storico sul genere del blues, le cui origini si devono ricondurre agli schiavi afroamericani che, per cadenzare in modo ritmato il duro lavoro nei campi di cotone, crearono questo sistema di suoni vocali (strettamente connessi ai ritmi tribali africani) fatti da una voce solista alla quale tutti gli altri rispondevano in coro. Il genere blues si evolve e trasforma nei decenni con il modificarsi della condizione sociale dei discendenti degli schiavi: il passaggio dalla schiavitù alla libertà; dalla vita rurale alle migrazioni nelle città del nord in cerca di lavoro nelle fabbriche che nascevano e assorbivano mano d’opera. Tutta la musica moderna dei bianchi, dal rock and roll in poi, deriva dal blues.

Gli spettacoli saranno preceduti, alle ore 19.00, da una visita alla mostra d’arte dell’associazione “Rezzato Arte e Cultura” dove espongono gli artisti: Ilario Mutti, Daniela Ravasio e Tiziana Zini.  Alle 19.45 nelle sale della villa verrà servito un ricco apericena nel corso del quale si potrà degustare un calice di prosecco o un tradizionale pirlo accompagnato da buffet di prodotti tipici e sfiziosità.

L’ingresso al solo spettacolo ha un costo di 10 euro a persona.  Il pacchetto mostra, apericena e spettacolo ha un costo di 20 euro a persona.È necessaria la prenotazione, che si può effettuare telefonicamente allo 030 212421.

Comments

comments

LEAVE A REPLY