La Polizia Provinciale conferma la presenza dell’orso: è monitorato da un radio-collare

0

Dopo la denuncia di un allevatore che si è trovato pecore sventrate, la presenza di un orso era ormai certa. A confermarlo anche la Polizia Provinciale che, in una nota, fa sapere che, da circa un mese, un orso denominato M25 si aggira tra l’alta Valle Camonica e la Valtellina. L’orso è comunque monitorato nei suoi spostamenti da un radio-collare. A oggi "sono giunte solo due richieste di accertamento per eventi predatori. – comunica la Polizia – È stato effettuato per entrambe, regolare sopralluogo che però ha escluso l’orso come responsabile del danno". La Provinciale ricorda inoltre che eventuali predazioni o altri danneggiamenti sono indennizzati da apposita polizza regionale e che gli episodi vanno immediatamente segnalati al numero 1515 del Corpo Forestale dello Stato affinché vengano fatti i sopralluoghi necessari per istruire la pratica di rimborso.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome