La Polizia Provinciale conferma la presenza dell’orso: è monitorato da un radio-collare

0

Dopo la denuncia di un allevatore che si è trovato pecore sventrate, la presenza di un orso era ormai certa. A confermarlo anche la Polizia Provinciale che, in una nota, fa sapere che, da circa un mese, un orso denominato M25 si aggira tra l’alta Valle Camonica e la Valtellina. L’orso è comunque monitorato nei suoi spostamenti da un radio-collare. A oggi "sono giunte solo due richieste di accertamento per eventi predatori. – comunica la Polizia – È stato effettuato per entrambe, regolare sopralluogo che però ha escluso l’orso come responsabile del danno". La Provinciale ricorda inoltre che eventuali predazioni o altri danneggiamenti sono indennizzati da apposita polizza regionale e che gli episodi vanno immediatamente segnalati al numero 1515 del Corpo Forestale dello Stato affinché vengano fatti i sopralluoghi necessari per istruire la pratica di rimborso.

Comments

comments

LEAVE A REPLY