Rapine in case e ville, banda armata semina terrore nell’Ovest Bresciano

0

Con tutta probabilità sono gli stessi che, a Pontoglio, hanno rapinato Pietro Raccagni, rimasto poi gravemente ferito. Sarebbero tre uomini, armati e a volto coperto a seminare il panico nell’Ovest bresciano. La vittima questa volta è la famiglia Costardi di Palazzolo sull’Oglio, rimasta sotto scacco dei malviventi per oltre un’ora nella notte tra martedì e mercoledì. Si sospetta inoltre che la banda armata sia la stessa che, come ricorda il Giornale di Brescia, aveva derubato l’11 giugno una donna a Pontoglio ferendola con un coltello, poi la 79enne Carla Pagani di Palazzolo tra il 20 e il 21 giugno e la famiglia Belotti, sempre di Palazzolo tra l’1 e il 2 luglio.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Come previsto le bande di animali dell’est continuano a fare come vogliono, finchè gli amministratori e le forze dell’ordine non si mettono in testa di fermarli e controllarli tutti ad uno ad uno continuerà così e magari ci scapperà qualche altro morto.

  2. Ma non si vergogna? Accomunare criminali con persone che fuggono da guerre e morte, attraversano deserti a piedi e mari su gommoni che affondano.

  3. eccone un altro… ma che ci fa lei qui invece di mollare tutto e andare ad aiutarli, i "migranti"? magari mettendo a disposizione la sua casa a quelli che già si trovano qui, oltre alle chiacchiere…

LEAVE A REPLY