Credito, 22mila imprese in Lombardia: Brescia seconda dopo Milano

0

Sono oltre 22 mila le imprese attive in Lombardia nel 2014 nel settore credito, tra servizi finanziari, assicurazioni e attività ausiliari, circa 800 imprese in più rispetto al 2013, il 20% del totale italiano, secondo un’elaborazione del Servizio Studi della Camera di Commercio di Milano. Danno lavoro a 111 mila addetti per un valore della produzione di circa 4,4 miliardi di euro. Milano da sola concentra oltre 9mila imprese con 66mila addetti e 3,7 miliardi di fatturato. Brescia è seconda per numero di imprese (2.760 sedi e 10 mila addetti). Bergamo per numero di addetti (circa 13mila e 2.100 imprese). Al quarto posto vi sono Monza e Brianza e Varese per imprese (circa 1.600) e Sondrio per addetti (6mila).

Manca credito con la crisi. Crescono le imprese milanesi in cerca di credito, tra chi ha richiesto un prestito o un finanziamento e chi ne aveva bisogno ma non ha neanche tentato, passano in 4 mesi dal 18% al 21%. Chi ha più problemi ad ottenere un finanziamento sono le imprese del commercio, una su quattro lo chiede ma solo circa una su sei lo ottiene. Diminuiscono anche le imprese che per finanziarsi ricorrono a linee di credito, dal 53% al 46%, o mutui, dal 22% al 20%. Emerge da una stima sui dati del rapporto “economi” dell’ufficio studi della Camera di commercio di Milano di giugno 2014, realizzato attraverso Ipsos.

Comments

comments

LEAVE A REPLY