Un palazzetto da 5mila posti entro il 2016: pronto il bando per il nuovo Eib

0

Tra una settimana l’Immobiliare Fiera di Brescia lancerà il bando di gara, della durata di tre mesi. Una volta aggiudicato il bando la ditta vincitrice avrà tempo 45 giorni per presentare il progetto definitivo e il piano dei lavori, che partiranno a inizio 2015. Entro un anno dovranno essere terminati, e la città di Brescia a gennaio 2016 avrà un palazzetto dello sport all’avanguardia, con la capienza di 5mila posti a sedere. E’ stato presentato ieri dal sindaco e dagli assessori a urbanistica e lavori pubblici, Michela Tiboni e Valter Muchetti, accompagnati dal presidente di Immobiliare Fiera di Brescia, Carlo Massoletti, il cronoprogramma relativo al recupero del palazzetto Eib.

Grande la soddisfazione espressa da Del Bono, che si dice orgoglioso di aver evitato il flop (nel caso l’affare-Nibiru Planet fosse saltato, al pari del recupero dell’Eib). Le sue parole sono riportate stamane sulle colonne di Bresciaoggi: «Un momento storico per la sua valenza politico amministrativa. Eravamo in crisi di mancanza di disponibilità di strutture sportive, abbiamo voluto chiudere le partite aperte trovando un punto di equilibrio che porterà alla realizzazione. Lì a fianco nascerà il parco tecnologico Nibiru planet, ed è nostro intento mettere i due contenitori in dialogo, abbiamo corso il rischio di desertificare la zona, alla fine riusciremo a valorizzarla».

Complessivamente ammontano a nove milioni di euro le spese per il recupero del palazzetto, suddivise in due lotti: 7,583 milioni di euro per il grosso dei lavori sulla struttura, 1,302 milioni per gli impianti e gli allestimenti che porteranno alla classificazione del palazzetto come struttura di livello "Gold", come da normativa della Federazione Italiana di Pallacanestro.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY